IGOR Gorgonzola Novara - l'Azienda
NEWS
slideshow news igor
20/02/2020

Igor Volley al fianco del reparto di pediatria

Giornata decisamente speciale. Nella mattinata di mercoledì 19 febbraio la Igor Volley ha fatto visita al reparto di Pediatria dell’ospedale Maggiore di Novara per consegnare ai piccoli guerrieri i peluche raccolti in occasione del Teddy Bear Toss nella sfida dello scorso dicembre contro Casalmaggiore. Non solo, il momento è stato reso ancor più speciale perché sono state “presentate” ufficialmente le dieci culle donate con il ricavato del Memorial Ferrari di settembre. Culle altrettanto speciali, con una forma tale da poter essere agganciate al letto della mamma che può sentire il proprio piccolo accanto a sé.

I bambini ricoverati hanno ricevuto la visita del libero Francesca Napodano, in rappresentanza della squadra, insieme al tecnico della B1 Matteo Ingratta con Manuele Crupi, responsabile marketing del club. Prima della consegna vera e propria c’è stato un momento di condivisione nella sala dell’ospedale, presenti il direttore generale Mario Minola, la presidente Abio Antonella Brianza, la presidente di Angsa (Associazione nazionale genitori soggetti autistici) Novara Priscilla Beyersdorf, Paolo Ferrari (Comoli Ferrari) e Fabio Leonardi (Igor Gorgonzola).

Il direttore generale Mario Minola ha aperto così la visita: “Siamo orgogliosi di tutto questo, ormai non è più un evento spot, bensì una catena di solidarietà che vede coinvolto tutto il territorio con fulcro Abio. Grazie di cuore”.

La presidente Abio Antonella Brianza ha proseguito: “A noi piace la concretezza e così con la somma del “memorial Ferrari” abbiamo acquistato le dieci culle, otto delle quali già in funzione. Grazie anche ad altri piccoli donatori silenziosi, che non rivelano la loro identità, che testimoniano la vicinanza di tutto il territorio. Per noi è un bellissimo gesto. Grazie ancora per i bellissimi peluche, tutti sanificati e oggi li doniamo. I peluche servono da dare ai bimbi quando vanno a casa perché dall’ospedale non vogliono andare via e portano con sé qualcosa di bello da questa esperienza. Grazie a tutti per questo progetto di accoglienza”.

Ha proseguito Priscilla Beyersdorf, presidente Angsa: “Grazie per averci contattato e per sostenerci nella nostra mission: creare uno spazio adeguato ai nostri adulti con autismo. Vorremmo realizzare una casa, una cascina didattica, costruire il miglior progetto di vita per imparare abilità di vita quotidiana”.

Paolo Ferrari, amministratore delegato di Comoli Ferrari, ha ribadito le finalità del progetto: “La beneficenza credo si faccia in silenzio, ma sono convinto che il primo ruolo delle imprese sia sociale e il progetto Igor Volley nasce proprio con questo spirito. Il successo sta nella moltiplicazione della risonanza, e non possiamo che essere orgogliosi, fare cose che servono deve essere la priorità, noi siamo solo testimonial, il contributo è di tutti”.

La chiosa è stata di Fabio Leonardi, amministratore delegato di Igor Gorgonzola: “Siamo sul territorio perché è importante, l’ospedale svolge un ruolo importantissimo nella comunità e la Pediatria ne è un fiore all’occhiello. Grazie a competenza e sensibilità di Mario Minola, che ci ha spinto a fare interventi importanti. Abbiamo fatto tanto, tutto è partito da Giampaolo Ferrari, che ha creato un sistema. Cosa ci ha unito? La Igor Volley, il papà di Paolo mi ha convinto a partire”.

Oltre ai peluche ai piccoli è stato consegnato anche un libro di favole: “Gilly around the world”, realizzato dall’associazione di Genova Giorgia Longo, una giovane pallavolista prematuramente scomparsa. Le nostre potranno così fare compagnia ai bambini e alle loro famiglie.

PRIVACY POLICY | COOKIE POLICY

Intermedia Agenzia di Comunicazione