IGOR Gorgonzola Novara - l'Azienda
NEWS
slideshow news igor
slideshow news igor
02/11/2018

IGOR, colpaccio esterno: vittoria azzurra per 0-3 a Scandicci

Clamoroso colpo esterno per la Igor Volley di Massimo Barbolini, che espugna con un secco 0-3 Scandicci e conquista la seconda vittoria “piena” in campionato. Prestazione di squadra consistente per capitan Piccinini e compagne, brave a comandare le operazioni fin dai primi scambi e a non concedere mai margini per il rientro alle toscane.

Padrone di casa in campo con Haak in diagonale a Malinov, Adenizia e Stevanovic centrali, Mitchem e Bosetti schiacciatrici e Merlo libero; Novara risponde con Carlini in regia ed Egonu opposta, Chirichella e Veljkovic al centro, Bartsch-Hackley e Nizetich in banda e Sansonna libero.

Gli ace di Egonu e Nizetich (3-6) danno subito l’indirizzo al parziale, Carlini fa una magia di seconda (5-9) e poi mura Bosetti per il 5-11. Stevanovic reagisce (7-11), Egonu scappa di nuovo (8-14) e la Igor mantiene le distanze fino al 16-20 (muro di Adenizia) con Mitchem che accorcia il gap fino al 18-21; Veljkovic e Chirichella riprendono la marcia (18-23) e Nizetich conquista il set ball (19-24), prontamente concretizzato da Egonu in maniout (19-25).

Egonu e un errore di Stevanovic fanno 3-5 in apertura di secondo parziale, l’opposto azzurro mura Bosetti dopo una gran difesa azzurra (5-9) e il primo tempo di Veljkovic ipoteca il set già sul 5-10. Haak sbaglia (7-12), Egonu abbina attacco e servizio (8-15, ace) mentre tra le toscane entra in campo Mitchem. Sansonna si esalta in difesa, Bosetti spara out (12-20) e nonostante il cambio di diagonale principale Scandicci rimane a distanza (17-21) con Chirichella che mura la rientrante Haak e fa 18-24, per poi chiudere il set con un tocco vincente a rete.

Con Hood in sestetto, Scandicci innesca il punto a punto con Nizetich e Chirichella che fanno il vuoto in battuta (4-7) e Veljkovic che costringe al timeout Parisi inchiodando il primo tempo (6-10). Le toscane provano a rientrare (9-11) ma Nizetich gioca d’astuzia (9-13) e poi trova due ace pesantissimi che portano la Igor sull’11-19 che, di fatto, mette al sicuro il risultato. Bartsch-Hackley allunga in maniout (12-21), Egonu avvicina il traguardo (16-23) con Veljkovic che replica ad Adenizia (18-24, primo tempo) e conquista il match ball: chiude Nizetich, con un “lob” a segno, sul 19-25.

Massimo Barbolini (allenatore Igor Volley Novara): “Per noi è una vittoria importante, figlia di una prestazione di alto livello di tutta la squadra. In questa fase, in cui tutte le squadre stanno lavorando per crescere e amalgamarsi, c’è da essere molto soddisfatti per i segnali ricevuti; ora però, mettiamo via la vittoria e cominciamo a lavorare per il prossimo impegno che sarà altrettanto tosto”.

Michelle Bartsch-Hackley (schiacciatrice Igor Volley Novara): “Sono orgogliosa di aver esordito con la maglia di un club come Novara con una vittoria così importante: Scandicci è un avversario fortissimo, come noi, e non era facile ottenere tre punti così. Continuiamo a lavorare bene, con entusiasmo: un passo alla volta diventeremo la squadra che possiamo essere”.

Savino Del Bene Scandicci – Igor Gorgonzola Novara 0-3 (19-25, 18-25, 19-25)
Savino Del Bene Scandicci: Bisconti, Malinov, Adenizia 5, Hood 4, Mitchem 3, Merlo (L), Papa ne, Haak 15, Mazzaro, Zago 2, Caracuta, Stevanovic 4, Bosetti 2. All. Parisi.
Igor Gorgonzola Novara: Carlini 1, Stufi ne, Camera ne, Nizetich 8, Chirichella 10, Sansonna (L), Piccinini, Bici ne, Bartsch-Hackley 6, Zannoni ne, Veljkovic 9, Egonu 14. All. Barbolini.
PRIVACY POLICY | COOKIE POLICY

Intermedia Agenzia di Comunicazione