IGOR Gorgonzola Novara - l'Azienda
NEWS
slideshow news igor
17/07/2017

IGOR, ecco la nuova serie A1! Azzurre scatenate in nazionale

Il weekend appena concluso segna, di fatto, il primo passo della nuova stagione per la serie A1 di volley femminile, con l’ufficializzazione, da parte della Lega Volley Femminile, dell’elenco di dodici squadre che prenderanno parte al massimo campionato italiano. Si conclude senza sorprese l’iter di iscrizione al campionato, con la conferma delle undici squadre aventi diritto (nove reduci dalla passata A1, più le due neopromosse Pesaro e Filottrano) e il rimpiazzo di Bolzano (che ha rinunciato all’iscrizione) con l’unica formazione che ha richiesto il ripescaggio nella massima serie, Legnano, reduce dalla sconfitta nella finale Playoff di serie A2. Per la Igor Volley, campione d’Italia in carica, sarà il quinto campionato consecutivo nella massima serie.

Di seguito l’elenco completo delle formazioni ammesse al campionato di serie A1: Conegliano, Casalmaggiore, Novara, Bergamo, Piacenza (ma la sede di gioco rimarrà Modena), Scandicci, Busto Arsizio, San Casciano (la sede di gioco rimane confermata Firenze), Monza, Filottrano, Pesaro, Legnano.

Intanto, azzurre in grande evidenza al World Grand Prix. Sono tutte in corsa per un posto in Final Six, le atlete impegnate nel “gruppo 1” della competizione: con tre vittorie su tre nel secondo girone, l’Olanda di Plak (devastante nel “derby” con il Belgio, con 21 punti messi a segno in tre set) aggancia la seconda posizione e insidia il primato della Serbia ma, soprattutto, ipoteca praticamente l’accesso alle finali. Nonostante due k.o. rimangono terzi gli USA di Gibbemeyer, cui serviranno comunque almeno due successi nell’ultimo weekend (in un girone di “ferro” che comprende anche Olanda, Belgio e Brasile) per essere certi delle finali. Quarto posto per l’Italia di Bonifacio, Chirichella ed Egonu, che dopo i due k.o. consecutivi nel primo weekend, ha vinto quattro partite di fila, di cui tre nel secondo weekend: scatenata Egonu (31 punti, decisiva nel 3-2 sugli USA, e 21 punti in tre set appena contro la Cina), mentre Chirichella è stata la top scorer (14 punti) del match vinto contro la Turchia. Per le azzurre, ultimo weekend alla portata con le sfide a Repubblica Dominicana, Thailandia e Turchia.

Intermedia Agenzia di Comunicazione