IGOR Gorgonzola Novara - l'Azienda
NEWS
slideshow news igor
14/10/2014

IGOR sul tetto del mondo grazie alla schiacciatrice statunitense Kimberly Hill

La Igor Volley è sul tetto del mondo: la schiacciatrice americana Kimberly Hill, ha trascinato la sua nazionale alla conquista del Mondiale (3-1 alla Cina nella finalissima di Milano) ed è stata premiata, con merito, MVP (ovvero miglior giocatrice in assoluto) e Miglior Schiacciatrice dell’intera manifestazione. D’altra parte, la schiacciatrice di Portland, che in estate si è legata con un contratto biennale alla Igor Volley, è stata decisiva per la conquista del titolo con una prestazione “monstre” nella finalissima: 20 i punti messi a segno, con una percentuale d’attacco del 61%. Suoi i punti che hanno consentito agli USA la rimonta, decisiva, nel quarto set quando Hill ha messo a segno prima il break che ha riavvicinato le statunitensi alle cinesi, poi ha messo a terra con un attacco potente e preciso la palla che ha consegnato alla formazione di Karch Kiraly il suo primo Mondiale nella storia.  Finale diverso, invece, per la nazionale italiana di Noemi Signorile e Cristina Chirichella, sconfitta nella finale per il bronzo dal Brasile: le due azzurre ottengono comunque un apprezzabile successo personale, fermando la propria corsa a un solo passo dal podio.La Igor Volley Novara attende ora con trepidazione il rientro di tutte e tre le azzurre protagoniste ai Mondiali: tante nuove sfide attendono le giocatrici insieme a Kimberly Hill, dopo la conquista del titolo Mondiale e dei due premi personali.
PRIVACY POLICY | COOKIE POLICY

Intermedia Agenzia di Comunicazione